Annunci

The Lancet Scandal e la cospirazione di Big Pharma

Il flop della campagna di vaccinazione di massa H1N1 ha creato forte irritazione a tutti gli esponenti della Big Pharma, sempre più in imbarazzo di fronte ad un esercito di genitori che rifiutano di vaccinare i propri figli per la forte correlazione con l’autismo.

La verità è una cosa pericolosa. Soprattutto quando sono in gioco enormi profitti. La verità sui vaccini potrebbe distruggere un intero settore. Ecco perchè la verità non deve apparire sui giornali, riviste, riviste mediche, riviste scientifiche. Ecco perchè la verità è meticolosamente manipolata da queste riviste pro-Pharma come “The Lancet”.

La campagna di vaccinazione H1N1 è stato un fallimento completo in tutto il mondo. Le compagnie farmaceutiche, per arrestare l’opposizione, dovevano obbligatoriamente rimettere il coperchio il più presto possibile per zittire qualsiasi resistenza alle vaccinazioni di massa ed evitare orde di genitori imbestialiti alla carica con le loro richieste di risarcimento per danno vaccinale in soggetti autistici. Tutto il futuro degli utili per Big Pharma, dopo tutto, dipende dal pubblico che accetta i vaccini sempre più come forma di “prevenzione” della medicina. Ciò significa che dobbiamo vaccinarci per qualunque tipo di cosa. Dobbiamo dargli queste benedette malattie, altrimenti Loro non sopravvivono e chiudono bottega: ecco perchè i vaccini sono venduti alle persone come una sorta di sostanza chimica alla base del programma di assicurazione sanitaria.

Al fine di assicurare la redditività di questo futuro, Big Pharma ha la necessità di distruggere la credibilità del Dott. Wakefield. In modo da stilare una lunga lista di medici pro-vaccino e una ulteriore lista di spacciatori, al fine di sopprimere la verità.

In Italia ci sono 360.000 famiglie che, anzichè combattere l’autismo obnubilati dall’associazionismo del 5 x 1000 morto e defunto, dovrebbero avere i co****ni di inoltrare 360.000 richieste di danno da vaccino e rendere giustizia ai loro figli.

Annunci

News in Pictures

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: