Advertisements

Autismo e barzellette psycoscientifiche

Sono certo che molti conoscono la parabola buddista de “i ciechi e l’elefante” della quale racconto comunque un piccolo passo:

un primo cieco toccò la testa dell’elefante e disse “è una caldaia”

un secondo cieco toccò la proboscide dell’elefante e disse “è un serpente”

un terzo cieco toccò il ventre dell’elefante e disse “è un granaio”

un quarto cieco toccò la zampa dell’elefante e disse “è un albero”

un quinto cieco toccò la coda dell’elefante e disse “è una corda”

….e siccome ognuno sosteneva la sua opinione, cominciarono a discutere e finirono con l’accapigliarsi e percuotersi, gridando tra loro.

MAI NESSUNA PARABOLA FU PIU’ AZZECCATA PER DESCRIVERE IL PANORAMA SCIENTIFICO CHE GRAVITA ATTORNO ALL’AUTISMO.

Durante le mie letture sono inciampato (dalle risate) nel contenuto di una barzelletta psycoscientifica: “Autismo collegato all’età avanzata dei genitori

In particolare, i ricercatori (di barzellette) hanno trovato che il rischio di un figlio “primogenito” con autismo è triplo se la madre lo concepisce dopo 35 anni con un padre di 40 anni.

I ricercatori (di barzellette) però non hanno ancora scoperto le cause specifiche che possono spiegare questi risultati. Che vergogna…!

Per questi ricecatori (di barzellette) l’autismo è e sarà sempre colpevolmente correlato ai genitori:

  • se la causa è genetica è colpa dei genitori che hanno manipolato il corredo genetico del proprio figlio, perchè è inspiegabile come dalla genetica pre-natale il figlio risulta è sano e poi i geni sbarellano probabilmente dopo festino con sesso, droga & rock ‘n’roll;
  • se la causa è ambientale è colpa dei genitori che sottopongono il proprio figlio ad aerosol di idrocarburi;
  • se la causa è alimentare è colpa dei genitori che danno da mangiare degli alimenti adulterati e inquinati da tossine;
  • se la causa è vaccinale è sempre colpa dei genitori che non si sono informati perchè la scienza è perfetta  e i vaccini sono composti miracolosi.

Ed allora concedetemi una citazione di George Bernard Shaw: “la scienza è sempre imperfetta. Ogni volta che risolve un problema ne crea almeno dieci di nuovi“.

Advertisements

News in Pictures

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: