I quattro pilastri della responsabilità per colpa medica

In una recente sentenza del Tribunale di Roma (Tribunale Roma, Sentenza n. 18058 del 7/9/2009) vengono individuati i pilastri fondamentali di responsabilità medica:

1) il rapporto fra paziente, medico e struttura sanitaria è di tipo contrattuale e comprende tanto la prestazione sanitaria in senso stretto, quanto le prestazioni alberghiere, la messa a disposizione del personale medico e paramedico, medicinali e attrezzature necessarie anche per eventuali complicazioni (c.d. contratto di spedalità);

2) nell’ambito dell’azione di responsabilità, il paziente (creditore della prestazione sanitaria) deve provare la conclusione del contratto e dedurre un inadempimento del debitore astrattamente efficiente alla produzione del danno; incombe al medico e alla struttura sanitaria provare che inadempimento non v’è stato o che è dipeso da fatto a lui non imputabile ovvero che, pur esistendo, non è stato causa del danno;

3) trattandosi di obbligazione di diligenza, il metro di giudizio dell’inadempimento è dato dalla diligenza professionale qualificata del debitore e non dal conseguimento del risultato, senza tuttavia che possa operare la limitazione di responsabilità di cui all’art. 2236 c.c. se la condotta del sanitario è stata negligente o imprudente;

4) il nesso di causalità tra inadempimento e danno deve essere pratico alla stregua del criterio, necessariamente probabilistico, della preponderanza dell’evidenza o “del più probabile che non”

…pertanto, nel rammentare che I VACCINI FANNO ANCHE MALE, è giunta l’ora di assicurare diritti e dignità ai danneggiati da vaccino che, fino ad oggi, vengono trattati come appestati al margine della società, contravvenendo alla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, diventata Legge Nazionale nel Maggio 2009.

News in Pictures

  • trump-kennedy
  • sierogruppi-men-mondo
  • policlinico-gemelli
  • crack sanità
  • ilva
  • vaccinarsi-in-gravidanza
  • vaccinarsi-in-gravidanza
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: