Annunci

L’autismo è in…curabile?

Come riportato anche dal Corriere della Sera, complici il web e approfittatori senza scrupoli, il 75% dei bambini autistici prende farmaci mai testati, non affidabili o pericolosi. Oggi gli occhi della ricerca sono puntati sulla terapia comportamentale, in parte efficace, e forse sull'ormone della fiducia, l'ossitocina. E' quanto emerge da un'inchiesta sull'autismo condotta da Nancy Shute per la rivista Scientific American. Secondo l'indagine, i genitori di bimbi malati spendono delle fortune inutilmente.

In molti siti web Nancy Shute è riportata con il titolo di Dottoressa ma, in realtà, è una giornalista (potete verificarlo qui) che scrive per Scientific American e la sua ricerca non è una ricerca medica ma una semplice ricerca statistica condotta sulle famiglie e sui dati scientifici passati da qualche suggeritore.

Sinceramente non è mia intenzione parlare di terapie e ogni famiglia è libera di intraprendere la strada che più ritiene opportuna. Ciò che è certo è che si deve saper distinguere anche dagli articoli fuorvianti di riviste e giornali che, come molti ordini professionali, subiscono influenze economiche dalle case farmaceutiche.

Ecco perchè credo sia più opportuno ricordare e invitare a leggere tutti coloro che pubblicano certe baggianate, ciò che il National International Health (ovvero uno dei principali centri di ricerche mediche al mondo che ha sovvenzionato dei trials, per i quali Nancy Shute non lavora): i sintomi dell’autismo possono essere superatiCome?…

Nel caso particolare di mio figlio stiamo correggendo sotto controllo medico il danno cellulare da vaccino, mentre nel caso generale di tanti altri bambini reclutati dallo stesso NIH “seguendo un intensivo intervento biomedico (per es., diete senza glutine e caseina, supplementi di vitamine, chelazione) che ha contribuito a renderli indistinguibili dai loro coetanei“, allo scopo di confrontare le loro caratteristiche comportamentali e biologiche con quelle sia di bambini che non hanno recuperato che di bambini sani.

Una volta letto la ricerca del National International Health scoprirete autonomamente quali sono i veri approfittatori senza scrupoli che prescrivono farmaci pericolosi ai vostri figli: uno su tutti il RITALIN (spesso somministrato ai minori senza l’autorizzazione dei genitori e per il quale è stata avviata una interrogazione parlamentare)

Non mi stancherò mai di affermare che “i bambini autistici sono carne da macello per le industrie farmaceutiche e per interi ordini professionali ad esse assogettati“.

Tenete gli occhi aperti, perchè ormai nel torpido mondo dell’autismo è sufficiente pubblicare un articolo (più o meno scientifico sulla rivista più o meno scientifica) affinché nascano i funghi in tutte le stagioni e contribuiscano a far ammalare i nostri figli.

Annunci

News in Pictures

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: