Autismo e approccio olistico

Purtroppo non ci sono scorciatoie per il ripristino naturale del livello di salute ottimale nel corpo.

Non ci sono soluzioni rapide, in considerazione dell'insidiosa natura sinergica di un vaccino derivante dal deposito del suo carico di tossicità costituito da metalli pesanti, virus vivi, filamenti di DNA-RNA del virus trattato, antibiotici, formaldeide, detergenti, cellule diploidi (tessuto fetale abortito), micoplasmi, coloranti fenolici, buffer di eccipienti, emoderivati di indubbia provenienza e derivati di opinabili colture cellulari.

Ci si deve rendere conto che c'è voluto del tempo per cicatrizzare, erodere, corrodere, bruciacchiare, inceppare, coagulare, contaminare, violare, infiammare, infettare, neutralizzare, desensibilizzare, degenerare, esaurire, demielinizzare, abbattere a poco a poco la vasta rete operativa di una miriade di sistemi che compongono la matrice delicata del nostro corpo.

Di conseguenza, ci vorrà un vero senso di impegno per svelare e riparare tutti i danni (a seconda del grado di tossicità e la tempistica della violazione iniziale). Dopo tutto non siamo macchine. In definitiva un approccio olistico è necessario per assicurare risultati duraturi a lungo termine, per sfruttare appieno i vantaggi di questo regime.


I nostri antenati hanno capito istintivamente questi principi di base – così come sono stati essenziali per la loro sopravvivenza. Dobbiamo quindi cercare di rivivere quella consapevolezza intrinseca, persa da generazioni di abitazione urbana e sulla dipendenza da forze esterne, per imparare a gestire le nostre scelte di salute vitale, così come dobbiamo finalmente andare avanti alla ricerca dell’autodeterminazione del corpo.

Il corpo umano è concepito proprio come la struttura di una casa moderna. Le fondamenta sono composte idealmente da un solido quadro di travi uniformemente distribuite e supportate, costruite su una roccia rinforzata. L’area che ha sede nel seminterrato è l’unità idraulica centrale, compresa la primaria “griglia elettrica” ​​del centro nevralgico (mantiene la potenza, illuminazione, riscaldamento e raffreddamento di scambio); i servizi sono garantiti a tutte le stanze e in tutti i corridoi ai piani superiori tramite una elaborata tubazione e un sistema di drenaggio interlacciato nel disegno complessivo. Le camere che comprendono la casa sono completamente dipendenti e il ​​coraggio dell’operazione è quello di coordinare ogni aspetto simultaneamente e quindi garantire un ambiente sano in cui poter funzionare.

La disintossicazione e il restauro del corpo può essere compiuto solo puntando sul design complessivo, senza correre ma impegnando le proprie forze in una lunga maratona. A seconda dell’estensione del danno vaccinale si può effettuare la costituzione di un piano terapeutico specifico, che può essere misurato, in termini di gradi, in un certo modo sulla scala che porta all’Autismo.

Ai bambini con Disturbo dello Spettro Autistico hanno tolto il pavimento sotto di loro in una fase critica del loro sviluppo; sono stati spogliati della loro base minerale vitale, mitocondriale, della funzionalità della tiroide, della funzionalità epatica, della loro delicata “griglia elettrica”, ​​a seguito della violazione del centro nevralgico che inibisce significativamente la capacità del corpo di attivare normalmente i suoi sistemi di funzionamento.

Il livello di crisi “idraulica” dell’intestino è il risultato finale di una “casa” in crisi; è il ground-zero delle disfunzioni neurologiche e del neuro-sviluppo.

Quelli di noi abbastanza fortunati da aver evitato di raggiungere questa situazione estrema devono fare e imparare da questi soggetti. Le condizioni spesso debilitanti che subiscono ogni giorno devono servire come un campanello di allarme, come il segnale di una tabella di marcia per navigare alla nostra via d’uscita dalla caverna della cattiva salute. Dopo tutto, molti bambini in queste circostanze difficili riescono comunque a contrastare i sintomi dell’autismo e a riparare la loro finestra per il mantenimento di una salute naturale attraverso l’intervento di un intervento articolato.

Carenze comuni tra i bambini con autismo sono spesso (tutti i bambini vaccinati, a prescindere, sono sensibili a questo impoverimento, in misura minore o maggiore): Vitamine A, B6/B12, C, D2, E, glutatione, zinco, selenio, magnesio, disfunzioni mitocondriali (correlate).

Questi sono minerali primari e antiossidanti del corpo (escluso mitocondri), essenziali per regolare i radicali liberi (elettroni spaiati) in tutto il corpo, così da allontanare cancro, diabete, autismo, schizofrenia e la rapida macro-degenerazione delle cellule.

Tutti coloro che mi seguono e che mi scrivono sanno molto bene che non consiglio terapia alcuna, perchè la mia professione non me lo consente e sono molto rispettoso delle leggi giuridiche che vincolano e regolano ogni professione sanitaria.

Ciò che però posso fare, anche per venire incontro ai molti genitori comprensibilmente preoccupati per la cronica carenza di servizi del nostro Sistema Sanitario Nazionale, è riassumere il piano d’azione che abbiamo scelto e che sta garantendo una vita dignitosa ad un bambino fantastico che si merita tutto l’amore possibile dei suoi genitori.

Questa è l’unica strada percorribile, ufficialmente e scientificamente riconosciuta, per portare l’organismo del bambino al 100% di autodeterminazione del proprio corpo attraverso due fasi che nulla hanno a che vedere con i fantomatici protocolli DAN! propinati qui in Italia, e ci tengo fortemente a sottolinearlo:

FASE 1

  • Risolvere i problemi intestinali
  • Ripristino della funzionalità tiroidea
  • Ripristino della funzionalità epatica
  • Ripristino della funzionalità renale
  • Chelazione endovenosa dalle porcherie dei metalli pesanti
  • Reintegro della base minerale vitale
  • Eliminazione di scelte alimentari tossiche

FASE 2

  • Rienergizzare le cellule mitocondriali
  • Riallineamento a sistema dell’immunità naturale
  • Restauro del sistema nervoso

Altro non aggiungo perchè semmai decidessi di vomitare lo schifo che circola in Italia farei tremare i polsi finanche a forme di vita sconosciute nella via lattea, considerato che attualmente vi sono fin troppi ambigui personaggi (a volte con i piedi in più scarpe) che parlano e dispensano consigli senza sapere che stanno contribuendo a generare confusione, rovinare questi bambini, attraverso l’istigazione all’abuso di professione medica nei confronti di genitori comprensibilmente disperati e dispersi.

News in Pictures

  • trump-kennedy
  • sierogruppi-men-mondo
  • policlinico-gemelli
  • crack sanità
  • ilva
  • vaccinarsi-in-gravidanza
  • vaccinarsi-in-gravidanza

2 Commenti su Autismo e approccio olistico

  1. Buongiorno Sig.ra Lara,
    per quanto riguarda l’accettazione dei bambini ad ogni ordine e grado scolastico è possibile iscriverli senza alcun problema, questi sono i riferimenti:
    1) la “scuola dell’obbligo” non può essere preclusa in base all’art. 47 DPR 355/1999
    2) la circolare Ministeriale n. 6 del 20/4/2000 estende il DPR 355/1999 a tutte le comunità infantili.

    Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare anche questo link

    Certamente sono a disposizione per eventuali chiarimenti/suggerimenti, ma il sottoscritto [a differenza di altri siti] non consiglia alcuna terapia on-line nè privatamente.

  2. Purtroppo noi genitori abbiamo le mani legate…neanche a scuola possono andare i bimbi senza vaccinazioni… tanto con l’autismo ci combattiamo noi mica loro… preferirei sapere che autistici si nasce non che ci si diventi con l’insensibilità di un sistema sanitario che praticamente uccide queste anime innocenti…. perchè non ne trovano di nuovi….?? E poi chi può dirmi con esattezza come ripristinare l’organismo del mio bambino? Potete scrivermi in privato? Se sono cose semplici di alimentazione e non altri farmaci sarei interessata a sapere. Il mio bimbo è autistico ha 2 anni e mezzo. Di vaccini ne ha fatti a josa e a me il pediatra ovviamente non si perde in particolari. Anzi se gli chiedo se fa male si inc..za pure.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: