Advertisements

DSA e classificazione dei vaccini

Come anticipato lo scorso mese di gennaio, le brusche modifiche proposte nella definizione di autismo ridurrebbero drasticamente il tasso elevatissimo attuale della malattia, a tal punto che molte persone non soddisferebbero più i criteri per vedersi riconoscere servizi sanitari, educativi, sociali, e sarebbe richiesta una revisione della diagnosi.

Gli eventi avversi da vaccini stanno aumentando in modo schiacciante, oppure sono segnalati in modo più efficiente, come è suggerito dai dati di segnalazione dei VAERS. Potrebbe essere anche questa la ragione perché l'Associazione Psichiatrica Americana, che rilascerà le sue Linee Guida aggiornate ufficialmente nel maggio 2013, ha in programma la revisione dei Disturbi dello Spettro Autistico [DSA]?

E’ indubbio che, rispetto a come un vaccino infetta le cellule e il sistema immunitario risponde ad esso, vi sono almeno sette tipi di classificazioni da considerare:

  • Vaccini vivi attenuati
  • Vaccini inattivati
  • Vaccini subunità
  • Vaccini tossoidi
  • Vaccini coniugati
  • Vaccini a DNA
  • Vaccini a vettore ricombinante

Secondo quanto si legge dall’ottimo sito govenativo del National Institute of Allergy and Infectious Diseases degli Stati Uniti,

Vaccini vivi attenuati, contengono una versione del microbo vivente che è indebolita nel laboratorio in modo che essa non può causare la malattia. Ci sono alcuni aspetti negativi di questo tipo di vaccino e uno è che il microbo attenuato nel vaccino potrebbe tornare ad una forma virulenta e causare la malattia. Domanda: potrebbe essere questa la ragione perché coloro che sono stati vaccinati contro il morbillo, la pertosse, la varicella, la parotite, contraggono ugualmente queste malattie benché essi dovrebbero essere “immunizzati”? … Perché incolpare i bambini non vaccinati quando, nella maggior parte dei casi, i dati pubblicati confermano che la maggior parte di quelli che contraggono queste malattie sono bambini completamente vaccinati?

Vaccini inattivati, sono quelli in cui il microbo patogeno è stato inattivato con sostanze chimiche, calore o radiazioni. Secondo il sito web, la maggior parte dei vaccini inattivati stimolano una risposta più debole del sistema immunitario rispetto ai vaccini vivi attenuati. Così sarebbe raccomandato praticare diverse dosi aggiuntive, o vaccini  booster, per mantenere l’immunità della persona. Questo spiega perché neonati e bambini devono ricevere così tante vaccinazioni entro i primi anni di vita, o non è vero?

Vaccini subunità, sono un pò difficili da comprendere [alcuni esempi riportati dall’Unità di Biotecnologie dell’Università di Urbino] e quindi cito direttamente quanto appare sul sito governativo americano. Anziché il microbo intero, i vaccini subunità includono solo gli antigeni che meglio stimolano il sistema immunitario. In alcuni casi, questi vaccini utilizzano epitopi [parti molto specifiche dell’antigene che anticorpi o cellule T riconoscono e legano]. Considerato che i vaccini subunità contengono solo gli antigeni essenziali e non tutte le altre molecole che compongono il microbo, le possibilità di reazioni avverse al vaccino sono inferiori. Queste formulazioni come interagiscono con gli adiuvanti neurotossici e gli eccipienti utilizzati nella fabbricazione dei vaccini? Qualcuno potrà mai fornire risposte?

I vaccini subunità, una volta identificati gli antigeni che meglio stimolano il sistema immunitario, possono quindi essere prodotti coltivando il microbo in un laboratorio oppure utilizzando la tecnologia del DNA ricombinante. I vaccini sono poi chiamati “vaccini ricombinanti subunità“.

Un vaccino ricombinante subunità è quello per il virus dell’epatite B. Non è forse quello che viene iniettato ai neonati? Non è forse quello che è stato oggetto di mazzette allungate all’allora Ministro De Lorenzo? – Gli antigeni del vaccino contro l’epatite B sono coltivati su un lievito di un probabile allergene [il micelio “carcassa”] che dovrebbe essere studiato prima di somministrarlo ai neonati, anche se gli antigeni sono purificati per l’uso nel vaccino. Il nome scientifico del lievito è Saccharomyces cerevisiae, una forma di fungo spesso responsabile di candidosi e disbiosi. Anche se le reazioni allergiche ai lieviti sono quelle più dibattute in ambito scientifico, questo dato sarebbe da considerare con particolare riguardo ai vaccini, alle vaccinazioni e le possibili reazioni avverse.

Vaccini tossoidi, sono formulati per i batteri che secernono tossine o sostanze chimiche nocive.

Gli scienziati hanno scoperto che possono inattivare le tossine trattandole con formalina [una soluzione acquosa di formaldeide al 37%]. Queste tossine “detossificate“, chiamate tossoidi, sono dichiarate sicure dai produttori per l’uso nei vaccini. I vaccini contro la difterite e il tetano sono esempi di vaccini tossoidi.  Domanda: che cosa si può dire circa il vaccino DTaP? … Il vecchio vaccino DTaP ha portato alla formazione di molti movimenti che chiedevano maggiore sicurezza quando, negli anni ottanta, numerosi bambini sono stati danneggiati da questo vaccino. Tristemente famoso è il vaccino TRIPEDIA prodotto da Sanofi Pasteur che, nel foglietto illustrativo alla pagina 11, riporta l’autismo come evento avverso al vaccino. Per maggiori informazioni al riguardo della formalina, formaldeide & co., rimando alla lettura de Il minestrone dei vaccini.

Vaccini coniugati sono un particolare tipo di vaccini subunità attorno ai quali ruota il problema dell’immunizzazione contro i batteri, il cui rivestimento esterno di polisaccaridi [molecole di zucchero] mascherano gli antigeni del batterio stesso a tal punto che il sistema immunitario immaturo dei lattanti e dei bambini più piccoli non può riconoscerli o rispondere ad essi. Haemophilus influenzae tipo B (Hib) è un vaccino coniugato.

Vaccini a DNA, che presumibilmente sono ancora in fase sperimentale, portano l’immunizzazione ad un nuovo livello tecnologico secondo il sito Web. Una volta che sono stati analizzati i geni da un microbo, gli scienziati potrebbero tentare di creare un vaccino DNA contro di essi.

Il tipo di DNA garantisce virtualmente la mancanza di concorrenza a Big Pharma da parte di riproduzioni generiche, in più essa avrà il monopolio dell’intero mercato. Ecco perché tutti i vaccini alla fine possono andare incontro a questo itinerario futuro e perché ci sono circa 300 nuovi vaccini in via di sviluppo. Si tratta di una situazione accattivante in cui hanno eliminato qualsiasi concorrenza farmaceutica, perché la ricerca del DNA è un lavoro intensivo e costoso, e in più sappiamo come i produttori di vaccini godono di carta bianca e protezionismo politico contro gli atti illeciti e i danni derivati dall’utilizzo dei loro prodotti.

I ricercatori hanno scoperto che quando i geni per gli antigeni di un microbo sono introdotti nel corpo, alcune cellule trattengono quel DNA. Il DNA incarica poi quelle cellule a riprodurre le molecole dell’antigene. Le cellule secernono gli antigeni e li visualizzano sulla loro superficie. In altre parole, le cellule del corpo diventano fabbriche del vaccino. Tale meccanismo è simile a quello che succede in Bt-mais OGM che si attiva proprio all’interno di Bacillus Thuringiensis impiantato nel mais. A volte, il DNA è mescolato con molecole che facilitano la sua assunzione dalle cellule del corpo.

Vaccini a vettore ricombinante, sono simili ai vaccini DNA sperimentali, ma usano un batterio o un virus attenuato per introdurre il DNA patogeno nelle cellule del corpo. “Vettore” si riferisce a virus o batterio utilizzato come mezzo di trasporto.

I vaccini a vettore ricombinante imitano strettamente un’infezione naturale e quindi fanno un buon lavoro nel stimolare il sistema immunitario. Attualmente i ricercatori stanno lavorando su vaccini batterici e virali basati su vettori ricombinanti per l’HIV, la rabbia e morbillo.

È interessante notare che già alcuni rDNA sono stati trovati nel vaccino HPV Gardasil ® da SANE Vax Inc, a seguito di un’inchiesta per una richiesta d’aiuto da parte di una madre preoccupata per le condizioni di salute della figlia.

Dopo aver letto le suddette informazioni sui tipi di vaccini, pensate al medico vaccinatore o al pediatra se si attengono scrupolsamente all’Art. 7 della Legge 210/92? – Vi suggerisco di stampare questo articolo e mettere a prova le altrui conoscenze in merito a quanto conoscono sui tipi di vaccini e sulle reazioni avverse.

Tutto questo ricorda una cosa che vorrei sottolineare. Un sondaggio del 2009 somministrato a più di 1.800 medici negli Stati Uniti ha registrato che 1 ogni 10 medici dice bugie ai pazienti. Tali informazioni inquietanti sono state pubblicate dal Journal of Health Affairs, vol. 31, n. 2, febbraio 2012. Inoltre, circa il 20% degli intervistati ha ammesso candidamente di non divulgare alcuna informazione.

Se qualcuno pensa ancora di vivere nel mondo delle fiabe, quando si parla di vaccinazioni si ha a che fare con un esercito di Pinocchi.

Advertisements

News in Pictures

2 Commenti su DSA e classificazione dei vaccini

  1. Buongiorno Sig.ra Turino,
    sicuramente ci sono una serie di esami che possono inquadrare la situazione dal punto di vista immunitario e tossicologico come potrà leggere a questo link http://autismovaccini.com/2010/05/22/autismo-esami-di-laboratorio-il-cerchio-e-completo/

    Grazie per la visita

    M.G.

  2. DOMENICA TURINO // 9 marzo 2012 alle 14:30 //

    IL COMMENTO CHE VI LASCIO E’ QUESTO SONO UNA MAMMA CHE COMBATTE L’AUTISMO DI SUO FIGLIO DA DUE ANNI PROVOCATO DAL VACCINO HO PRESENTATO DEI DOCUMENTI AD UNA ASSOCIAZIONE CHE DICONO,IL BAMBINO E NATO SANO,LA GRAVIDANZA NESSUN PROBLEMA PROCEDEVA TUTTO BENE.ABBIAMO FATTO LA GENETICA IO E MIO MARITO E L’ESITO ERA NEGATIVO OVVIAMENTE DOPO IL VACCINO PREVENAR AL’ETA’ DI 18 MESI MIO FIGLIO E’ CAMBIATO COMPLETAMENTE, MA NON SONO SUFFICIENTI PER FARE CAUSA ESISTE UN ESAME SPECIFICO PER POTERLO APPROVARE?PER FAVORE SE C’E’ VI CHIEDO UN AIUTO ANCHE PER TESTIMONIARE CHE I VACCINI FANNO MALE.GRAZIE.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: