Dibattito sui vaccini: parla la mamma di una bambina autistica (prima parte)

mammaNon è un segreto ...

Quando a tua figlia viene diagnosticato l'autismo, vuoi delle risposte. Vuoi sapere che cosa potrebbe aver causato il capovolgimento del tuo mondo. I piani dell'infanzia vengono stravolti per sempre, i sogni riarrangiati e le priorità permanentemente cambiate.

Tuttavia alcune persone credono che ciò che vogliamo sia semplicemente un qualcuno/qualcosa a cui dare la colpa. Qualcosa su cui far ricadere le nostre frustrazioni. Dicono che andiamo alla ricerca di una connessione: una connessione con i vaccini. Un collegamento che potrebbe alleviare il nostro dolore. Ma non è semplicemente così. Non per noi. Ho fatto delle ricerche, non proponendomi di trovare dei collegamenti, bensì per ridurre la mia preoccupazione. Per rassicurarmi che non poteva essere colpa dei vaccini che le abbiamo fatto. Vedete, collegando l'autismo ai vaccini gli unici ad essere incolpati siamo noi stessi. Siamo stati noi a portarla nello studio (medico). E' stato mio marito a firmare il consenso informato... Siamo stati noi.

Trovare una correlazione ai vaccini significa prendersi ogni responsabilità, e questa è una pillola molto più difficile da digerire rispetto a quella della malattia genetica. Dopotutto se si fosse trattato di genetica, avremmo potuto dare semplicemente la colpa ai nostri genitori - e diciamoci la verità, a chi non piace dare la colpa ai propri genitori per i problemi della propria vita? Nonostante tutti i miei sforzi, la prova era lì. Più leggevo e più gli scienziati convalidavano quello che avevamo visto in prima persona. I vaccini hanno danneggiato nostra figlia.

Non solo avrebbero potuto danneggiare il suo sistema immunitario, lo hanno fatto. Hanno scatenato una reazione autoimmune provocando sia un'infiammazione intestinale che una cerebrale. Non hanno innescato l'autismo solo in lei, ma in innumerevoli bambini come lei.

E’ tutto lì…

Spiegato a chiunque si prenda la briga di leggere.
Delineato su riviste scientifiche e su PubMed, un database che ha accesso alla consultazione dei rapporti e dei sommari di MEDLINE e conservato presso la Biblioteca Nazionale di Medicina degli Stati Uniti (NLM) al National Institutes of Health.

Le risposte. Mi fissano in bianco e nero. Le risposte che speravo di non trovare. Sentivo il peso della colpa interamente sulle mie spalle per non aver fatto quelle ricerche prima che fosse troppo tardi.
Ed è per questo che i genitori che hanno fatto queste ricerche sono così “rumorosi”. Non riguarda noi. Non si tratta di colpa. E’ solo per evitare che tu commetta i nostri stessi errori. Si tratta dei vostri figli e, sopra ogni altra cosa, il nostro desiderio di proteggerli.

carolineSiamo qui per te…

Leggi i links sulla destra e i 15 links PubMed qui sotto. Se vuoi di più, ce ne sono molti, molti di più. Puoi usare “PubMed” come parola chiave (sul motore di ricerca, n.d.a.) e leggere fino a quando gli occhi ti si annebbiano. E non si tratta solo di autismo.
Se hai un bambino con una qualsiasi malattia autoimmune: asma, allergie, pandas (“Disordine autoimmune pediatrico associato allo streptococco beta-emolitico di gruppo A”, n.d.a.), disordini mitocondriali, ADHD (“Sindrome da deficit di attenzione e iperattività”, n.d.a.), diabete, e così via … Purtroppo scoprirai che vi sono correlazioni ai vaccini per ogni tipo di malattia autoimmune.
Basta scuse. Sai cosa cercare. Ricerca. Divulga.

Studi sull’immunità virale:

Anomalia negli anticorpi morbillo-parotite-rosolia e autoimmunità del sistema nervoso centrale nei bambini autistici

L’autoimmunità del sistema nervoso centrale (SNC), specialmente della proteina basica della mielina (MBP), può giocare un ruolo causale nell’autismo, un disordine dello sviluppo neurologico. Dato che molti bambini autistici ospitano livelli elevati di anticorpi del morbillo, abbiamo condotto uno studio sierologico di morbillo-parotite-rosolia (MMR) e autoanticorpi MBP.

….Oltre il 90% degli anticorpi MMR, risultati positivi nel siero dei bambini autistici, sono risultati positivi anche per gli autoanticorpi MBP, suggerendo un forte collegamento tra l’autoimmunità MMR e CNS nell’autismo. Giunti a questa punto, ipotizziamo che un’inappropriata risposta anticorpale al MMR, specialmente alla stessa componente del morbillo, potrebbe essere correlata alla patogenesi dell’autismo.

Associazione sierologica del virus del morbillo e dell’herpes virus umano-6 (HHV-6) con gli autoanticorpi cerebrali nell’autismo

Questo studio è il primo a denunciare un rapporto tra la sierologia virale e gli autoanticorpi cerebrali nell’autismo; lo studio supporta l’ipotesi che una risposta virale autoimmune indotta può giocare un ruolo causale nell’autismo.

Ipotesi: vaccini coniugati possono predisporre i bambini al disturbo dello spettro autistico.”

I vaccini coniugati cambiano radicalmente il modo in cui funziona il sistema immunitario dei neonati e dei bambini piccoli, deviando le loro risposte immunitarie agli antigeni carboidratici da uno stato di iporeattività ad una robusta risposta alla cellula B2 B. Questo periodo di iporeattività agli antigeni carboidrati coincide con il processo intenso di mielinizzazione nei neonati e nei bambini piccoli, e i vaccini coniugati possono aver interrotto le forze evolutive che hanno favorito lo sviluppo cerebrale precoce piuttosto che la necessità di proteggere i neonati e i bambini piccoli dalle capsule batteriche.

Fonte: http://www.regardingcaroline.com/pubmed
Traduzione a cura di Laura Caselli per “Autismo&Vaccini

segue QUI (ultima parte)

News in Pictures

  • dottor montanari
  • trump-kennedy
  • sierogruppi-men-mondo
  • policlinico-gemelli
  • crack sanità
  • ilva
  • vaccinarsi-in-gravidanza

12 Commenti su Dibattito sui vaccini: parla la mamma di una bambina autistica (prima parte)

  1. ciao a tutti, leggo le vostre storie e sono stravolta. Ma volevo favi una domanda: se le vaccinazioni sono obbligatorie cosa si puo fare per evitare questo problema? Mia sorella è incinta e vorrei capire cosa si deve evitare e cosa invece puo fare? ho letto che è un poblema legato ai vaccini del morbillo che invece sono volontarie… Io ad esempio sono stata vaccinata da bambina (ho fatto anche le volontarie ), c’è il rischio anche per me per una gavidanza?

  2. Salve a tutti mi chiamo Sandro ,sono papà di Maurizio ,un bel ragazzino di 11 anni ,affetto da disturbo multisistemico dello sviluppo,Maurizio fino agli 8-9 mesi era tutto normale cominciava a dire mamma- papà ……poi ad un tratto si è chiuso faceva solo versi ….fino a tre anni non spiccicava una parola , quindi abbiamo deciso di rivolgerci ad un neuropschiatra infantile ,ci consigliò varie sedute con logopedista ,e pscomotricista pian piano siamo riusciti a tirarlo fuori dal guscio ,grazie anche a vari insegnanti di sostegno oggi Maurizio ha una vita quasi normale ,ho letto ultimamente di una mamma in puglia che è riuscita a migliorare la vita di suo figlio autistico ,grazie alla cura del dott. Massimo Montinari, qualcuno ne è a conoscenza …..???? o ha avuto esperienza???

  3. Buongiorno Sig. Francesco,

    sapete dirmi se esistevano già alcuni vaccini obbligatori a metà anni 30?

    La risposta alla Sua domanda è SI. Famose furono le esperienze fatte in Inghilterra, che introdusse il vaccino antivaioloso fin dal 1798 e lo rese obbligatorio nel 1853 con il Compulsory Vaccination Act inasprito da una Legge ancor più costrittiva nel 1867 per vincere le resistenze popolari. A tale proposito può consultare la parte sul vaiolo di Immunità di gregge: scienza imperfetta e fallimento della vaccinazione di massa.
    Nell’Italia post-risorgimentale, conseguita l’unità della Nazione, la vaccinazione antivaiolosa fu resa obbligatoria nel 1888.

    Inoltre potreste in che anno è- stato diagnosticato il primo caso di autismo?

    L’anno zero dell’autismo è il 1938. Da quell’anno alcuni bambini iniziarono a catturare l’attenzione di Leo Kanner, e si perfezionarono nell’odierna definizione con la pubblicazione dei suoi studi a partire dal 1943. La peculiarità degli 11 bambini valutati da Kanner è che sono nati dopo, e cominciarono ad apparire altrettanto dopo, l’introduzione della nuova forma di mercurio solubile della Eli Lilly alla fine del 1920 che veniva usato come antifungino nel settore forestale, ovvero utilizzato come prodotto di trattamento nell’industria del legno, e come disinfettante e antibatterico nel settore medico, sotto il nome di “Thimerosal“, che venne incluso nei vaccini.

    A breve seguirà un articolo in merito a Mercurio nei vaccini e specifiche lesioni cerebrali, dove riprenderemo il concetto appena espresso e già pubblicato in 30 studi scientifici dimostrano il legame autismo e danno vaccinale

    Ringraziamo per la visita

  4. francesco // 20 agosto 2012 alle 00:40 //

    chiedo una gentilezza..sapete dirmi se esistevano già alcuni vaccini obbligatori a metà anni 30? Inoltre potreste in che anno è- stato diagnosticato il primo caso di autismo? Grazie.

  5. francesca // 5 agosto 2012 alle 15:49 //

    aiutoooo ,ho una bimba di appena 2 mesi,fortunatamente sana e libera e già mi è arrivato il foglio a casa che il tra 15 giorni mi devo presentare per fagli il primo vaccino..!!ma come si fa a porlarla dopo aver letto tutto questo,come si fa a prendere una decisione??e se poi succede che si ammala proprio perchè non lo vaccinata??

  6. anche io sarei interessata ma a napoli a chi potrei rivolgermi?

  7. Buonasera Sig.ra Elisa, le confermo che è possibile migliorare la qualità della vita con molta costanza, impegno e anche fregandosene di tutti quelle cariatidi che proseguono ad affermare che la terapia chelante non è validata scientificamente. Spesso tali affermazioni sono formulate solo per mantenere i “loro” interessi di bottega che nulla hanno a che vedere con la cura appropriata di questi bambini/adolescenti/ragazzi.

    La terapia chelante deve essere effettuata da un serio professionista ed ha solide basi scientifiche.

    Mi contatti pure privatamente per ulteriori richieste, dubbi e/o perplessità.

    G. Milani

  8. Giuseppe // 1 agosto 2012 alle 17:16 //

    Mi vengono le lacrime agli occhi leggendo le vs testimonianze. Sono papa’ di un bimbo non vaccinato ed amico di un papa’ con bimbo autistico.
    Mi spiace.
    Adesso che sn padre, mi sn reso conto che alla crudelta’ umana non c’e’ fine…..

  9. Gentile Sig. Milani, ho letto che suo figlio fa chelazione da aprile 2010… ad oggi sono 2 anni… se posso chiederle.. ha visto dei risultati soddisfacenti? Penso che io e lei andiamo dalla stessa Dottoressa!
    Se vuole scrivermi via e-mail privatamente non c’è problema!
    La ringrazio,
    Elisa

  10. Buongiorno Sig.ra Elisa, grazie della visita e della Sua testimonianza.

    Alla voce “terapia chelante” scoprirà che mio figlio sta seguendo tale procedura terapeutica. La scelta deve essere personale ma è un dato di fatto che è possibile migliorare la qualità della vita di questi bambini!

  11. Idem, mamma di una bimba diagnosticata autistica a causa dei metalli pesanti, primi fra tutti quelli dei vaccini!non vaccinate i vs figli!!! Mia figlia era SANA, nata SANA, sorrideva, piangeva quando mi allontanavo..faceva già i versi degli animali… poi di colpo piu’ nulla..
    Ora facciamo la chelazione endovena per porre una pezza al disastro (naturalmente tutto a ns spese). Volevo sapere se c’è qualcuno che la sta facendo, e se ha sconfitto il mostro autismo grazie ad essa ed in quanto tempo.. La strada è lunga lo so, ma noi non molliamo..

  12. purtoppo anche noi ci troviamo nell’identica situazione, grazie alla nostra imbecillità la vita di nostro figlio è finita ed è cominciato solo un lungo calvario.
    colgo l’occasione per ringraziare la pediatra che ci aveva spergiurato che il danno da vaccino era solo una leggenda metropolitana e i vari giornaletti stile il mio bambino, pappa e ciccia e varie finanziati da big pharma che con le loro bugie prezzolate hanno sulla coscienza la vita e la salute di centinaia di migliaia di innocenti.. Vergognatevi!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: