Annunci

Psichiatria: associazione a delinquere?

Quando parli di psichiatria non puoi evitare di parlare di costrizione, di controllo finalizzato, di Nuovo Ordine Mondiale, di soppressione della libertà, di prevaricazione, di degenerazione dell’essere umano e di molto altro spiacevole e indesiderabile.

Tutte queste cose la psichiatria non le cura ma le incrementa e anche le crea. Sono azioni illegali, se tu, privato cittadino, cercassi di limitare la libertà di un’altra persona, di impedirle di esprimere le proprie emozioni, di limitare la sua capacità di pensare, di fornirgli droghe pericolose che fanno insorgere pensieri tendenti all’omicidio e al suicidio, ti arresterebbero in quanto queste azioni sono illegali.

E’ quanto la psichiatria fa, e già solo per queste ragioni e violazione dei più elementari diritti umani è di fatto  i l l e g a l e.

Eppure la psichiatria pare al di sopra delle leggi a cui ogni cittadino deve attenersi. Pare che lo sia perché viene fatta apparire come una scienza e le sue azioni deprecabili vengono fatte apparire come cure.

La cultura del Mainstream

Per cultura del mainstream si intende la cultura ufficialmente riconosciuta in una determinata società. In particolare si intende la cultura del mondo occidentale.

Per mondo occidentale inizialmente si intendeva il mondo cristiano, il “mondo dei giusti” in contrapposizione a quello dei pagani, i senza dio. In seguito ha identificato quei paesi in cui veniva applicata l’economia di mercato in contrapposizione all’economia statalista. Poi dopo il crollo dei regimi comunisti, la stessa cultura ha immediatamente permeato i paesi dell’Europa orientale.

Continuare a chiamarlo mondo occidentale è ormai limitativo, perché oggi la stessa cultura la si trova ovunque, escluso piccole chiazze che si stanno riducendo fino a scomparire man mano che il mainstream avanza. Possiamo dire che ovunque arrivi la coca cola, macdonalds, la new age, ecc. lì è arrivata la cultura del mainstream, Cina compresa.

Nella cultura del mainstream la psichiatria è una scienza e le sue azioni sono legittime perché i governi la legittimizzano. Legittimo tuttavia non è sinonimo di giusto o in linea con i diritti dell’uomo. Basti considerare la pena di morte, la lapidazione, l’infibulazione e altre atrocità che a seconda della cultura che vige in un determinato stato sono legittime.

Perché quindi tutti i governi del mondo considerano le atrocità della psichiatria legittime? Le risposte sono diverse, ma prima di tutto per mancanza di conoscenza, seguita dall’incapacità di governare a cui si supplisce con degli strumenti di controllo che la psichiatria è in grado di offrire, a discapito del comune cittadino.

La psichiatria non sa nulla dell’essere umano, conosce solo una parte della mente, quella di cui ha iniziato a scoprire i meccanismi con gli studi di Pavlov. Gli psichiatri hanno imparato molto bene come addestrare i cani ed è tutto quello che sanno fare, solo che quando applicano quella tecnica agli esseri umani la chiamano psicologia comportamentale.

Non sanno nulla dell’essere spirituale, che è in qualche modo connesso alla mente, ritengono che non esista alcuno spirito o anima, e quindi non possono guarire una persona da comportamenti indesiderati perché tali comportamenti sono il risultato di problemi che l’essere ha.

Possono però trattare i comportamenti indesiderati con sostanze chimiche tossiche di varia natura comunemente chiamate psicofarmaci, con scosse elettriche, letti di contenzione, e altre barbarità.

Non solo la psichiatria non riconosce l’esistenza dell’essere spirituale, ma anche tutta la scienza ortodossa, l’establishment medico, l’assistenza sociale, i sociologi, e quasi tutti i normali cittadini.

I governanti, oltre a non sapere nulla della mente, perché al di là degli incarichi politici sono dei normali cittadini, spesso nemmeno fra i più brillanti, credono che gli psichiatri ne sappiano qualcosa e approvano ciecamente qualsiasi richiesta che avanzano.

Ne consegue che leggi che portano a gravi abusi nel campo della salute mentale vengono approvate senza che nessuno vi si opponga.

Il comportamento socialmente accettabile

La società in cui viviamo oggi è il risultato della soppressione dei valori etici innati nell’essere umano.

Quando un essere umano “li ha persi” non gli rimane che pensare a sé stesso senza considerare altro che il proprio interesse. Mai come oggi è stato vero il detto “mors tua vita mea”. E’ così che ragiona la stra-maggioranza delle persone.

L’idea di dare un prodotto o servizio ad altre persone con l’intenzione di partecipare al loro benessere è quasi scomparsa. L’idea prevalente è FARE SOLDI, non importa come. Ogni tanto in TV ci sono interviste a prostitute e viados e alla domanda “Perché lo fai?” la risposta è sempre “per soldi”. Figli che uccidono i genitori o parenti lo fanno per soldi. Amanti per soldi, corruzione per soldi, in politica per soldi, fare le scarpe ai colleghi per soldi, fare il falso disabile per soldi, giocare alle macchinette, al superenalotto, ogni cosa per soldi. Tutto questo per poi passarsela bene senza più preoccupazioni finanziare, con amici per soldi, “godendosi la vita”.

Non si godono la vita. Nelle risate forzate, spesso boccaccesche, non c’è gioia, sono solo risate di anime infelici con i lacci della loro sofferenza temporaneamente allentati dall’alcool durante la movida del fine settimana.

In una società che ha preso questo orientamento le emozioni negative, l’insoddisfazione e il dolore emozionale prevalgono e i comportamenti asociali diventano sempre più frequenti con conseguente turbamento dell’ordine sociale.

Per ripristinare l’ordine, confidando nella presunta capacità di cui si è investita, i governi affidano tale compito alla psichiatria. La psichiatria quindi, noncurante dei turbamenti dell’essere tratta il comportamento indesiderato inibendo chimicamente le funzioni fisiologiche interessate e la persona non esternando più tale comportamento viene considerata guarita. Ovviamente anche le emozioni, che sono il carburante del comportamento, non verranno più sperimentate. Il risultato finale è uno zombie che si comporta in modo socialmente accettabile. Una società composta di cittadini trattati diventa ordinata e facilmente “governabile”.

Informati di cosa sono in realtà la psichiatria e la psicologia “moderne”, e qual’è il fine che perseguono. Dietro di esse ci sono le case farmaceutiche e dietro le case farmaceutiche ci sono le corporazioni dei banchieri. L’OMS l’organizzazione mondiale della sanità, ha dimostrato il suo potere: “Pandemia di livello 6, comprate i vaccini per tutti i vostri cittadini”. E i governi supinamente lo hanno fatto. La “pandemia” in tutto il suo corso ha fatto meno morti di una giornata di incidenti stradali nel mondo.

Se stai per iscriverti per diventare psichiatra o psicologo, scegli qualcos’altro. Anche se scegliresti a caso, non potresti fare una scelta peggiore.

Ora vogliono vaccinarci contro lo stress.

Fonte: losai.eu

Annunci

News in Pictures

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: