Autismo e Vaccini: reso noto il nome del ricercatore che ha svelato la frode presso i CDC

Un paio di giorni fa abbiamo scritto a proposito del ruolo chiave di un ricercatore dei CDC nello svelare la frode in merito alla manipolazione dei dati relativi allo studio DeStefano et al. del 2004, che ha oscurato una maggiore incidenza di Autismo nei ragazzi afroamericani pur di ottenere un risultato favorevole alle vaccinazioni e insabbiare la manifesta correlazione con l’Autismo.

Il ricercatore dei CDC risponde al nome del Dr. William Thompson ed ha partecipato a numerosi studi che sono stati utilizzati dal CDC, e da altre autorità sanitarie, per dimostrare apparentemente che i vaccini non causano Autismo. Questi sono solo alcuni:

Il Dr. William Thompson è stato quindi il principale collaboratore di Frank DeStefano, non solo nello studio incriminato del 2004, nonché collaboratore nello studio Pierce et al. del 2010 [in merito all’esposizione prenatale e infantile da Thimerosal nei vaccini, immunoglobuline e rischio di Autismo], ovvero uno studio altrettanto fraudolento, tra i quali figurava sempre Frank DeStefano.
Da quest’ultimo studio, Frank DeStefano ha acquisito e rimaneggiato la base dei dati per pubblicare nel 2013 il suo nuovo studio spazzatura in The Journal of Pediatrics, ampiamente sbugiardato dal Dr. Brian Hooker intervenuto personalmente sulla pagina del British Medical Journal in data 10 aprile 2013.
Da questo giro emerge chiaramente la natura fraudolenta di Frank DeStefano, pupillo di un altro pezzo da novanta del cover up mondiale: Paul Offit [capo della Divisione di Malattie Infettive dell’Ospedale Pediatrico di Philadelphia, Consulente di Merck, sviluppatore di RotaTeq – un vaccino contro il Rotavirus contaminato da frammenti di DNA di circovirus di maiale].

Il Dr. William Thompson ha dunque tutte le potenzialità per esporre i crimini più profondi del CDC in merito all’insabbiamento della correlazione fra Autismo e vaccinazioni, e potrebbe contribuire a far emergere nuove importanti indiscrezioni in merito a una frode destinata ad allargarsi su studi che hanno analizzato il ruolo del conservante Thimerosal [composto mercuriale] nello scatenare la “sindrome autistica”.
Qui trovate una lista degli studi in cui figura il Dr. William Thompson, tanto per comprendere lo spessore del personaggio. 

Per meglio comprendere altri fatti, lo studio DeStefano et al. del 2004 fu pubblicato quando a capo dei CDC c’era una politica e medico statunitense, specialista in malattie infettive, la Dott.ssa Julie Gerberding.

La Dott.ssa Julie Gerberding è colei che disse al mondo che il caso di Hannah Poling [regredita nell’Autismo a seguito delle troppe vaccinazioni ricevute] era “raro” e non doveva essere generalizzato ad altri bambini. Tuttavia, ora sappiamo che il Governo americano ha riconosciuto che in altri 83 bambini è accaduto identico danno biologico e Julie Gerberding ha avuto un ruolo attivo nel cover-up a tal punto di minacciare pesanti ripercussioni a chiunque avesse reso pubblica la verità.

Attualmente Julie Gerberding  insegna medicina all’Università e dirige la divisione vaccini della Merck, confermando così la regola delle cosiddette “porte girevoli” [revolving doors] che rappresentano un fenomeno dichiarato di collusione tra l’industria farmaceutica e gli enti governativi a tal punto da scambiarsi spesso i funzionari al vertice.

Il Dr. William Thompson ha impiegato dieci anni per metabolizzare le pressioni e decidere di raccontare la verità all’opinione pubblica, esprimendo così anche la propria vergogna, il proprio rimorso e il proprio rimpianto. Malgrado tutto lo ringraziamo per aver contribuito ad arricchire il capitolo di questa sporca storia nella quale sono molte di più le persone che dovrebbero vergognarsi della propria omertà.

Ora il Dr. William Thompson ha deciso di dire tutto quello che sa nello specifico: nomi, date, luoghi, pubblicazioni, bugie. Egli ha ora il grande potere e dovere di descrivere esattamente chi ha ordinato la soppressione dei fatti, a tal punto da costringere ad affermare che i vaccini sono sicuri quando invece rappresentano un’arma carica: il numero imprecisato di genitori e dei loro figli autistici che sono stati aggrediti e danneggiati dai vaccini meritano tutto questo!

Riproduzione riservata ©

News in Pictures

  • trump-kennedy
  • sierogruppi-men-mondo
  • policlinico-gemelli
  • crack sanità
  • ilva
  • vaccinarsi-in-gravidanza
  • vaccinarsi-in-gravidanza

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: