Scandalo Ebola negli Stati Uniti

GoldenStateFIRE_EMSUn tweet pubblico di un grande fornitore di prodotti sanitari d’emergenza afferma che il Disaster Assistance Response Team, équipe specializzata in “eventi ad alto rischio”, aveva ricevuto disposizioni, mesi addietro, di prepararsi per essere attivo a partire dal mese di ottobre.

La rivelazione scioccante, pubblicata in data 30 settembre u.s. sulla pagina Twitter  GoldenStateFIRE/EMS, suggerisce che non solo qualcuno era a conoscenza che virus Ebola avrebbe raggiunto l’America, ma sapeva esattamente quando sarebbe successo.

Con virus Ebola confermato sul suolo americano, sono immancabilmente iniziate le speculazioni in merito a come è arrivato e quante altre persone possono essere entrate in contatto con il cosiddetto paziente zero.

Il pensiero tradizionale è che il virus ha seguito la strada verso gli Stati Uniti semplicemente a seguito di un individuo infetto entrato in contatto con un altro, e così via. Ma, un coro crescente di ricercatori contrari (fra i quali il sottoscritto) suggerisce un’altra possibilità: virus Ebola potrebbe essere stato virulentato in laboratorio come arma biologica. Questa potrebbe sembrare una possibilità bizzarra, ma in data 30 luglio 2014 la portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, nella sua dichiarazione ufficiale, ha specificamente indicato la crescente crisi come un “attacco Ebola“, suggerendo che non solo il virus è usato come arma, ma che il governo degli Stati Uniti è a conoscenza del fatto che non si tratta di un evento naturale.

Anche se la militarizzazione di un simile virus è difficile da realizzare, secondo il dottor Joe Alton (membro del American College of Surgeons)rimane una possibilità concreta.

Militarizzazione a parte, c’è una terza possibilità: il virus si è diffuso attraverso l’effetto contagio naturale, ma il suo ingresso negli Stati Uniti è stato facilitato da politiche di frontiera lassiste e procedure di screening aeroportuali inesistenti.

Che un fornitore importante di governo degli equipaggiamenti di emergenza sia uscito allo scoperto, per sostenere che le loro fonti avevano ricevuto direttive ancor prima della mobilitazione generale negli Stati Uniti, è uno sviluppo a dir poco sorprendente, considerando quello che è accaduto nelle ultime 72 ore e tutto ciò che è stato correttamente riportato da questo sito fino ad oggi in merito alla epidemia Ebola costruita a tavolino.

Riproduzione riservata ©

 

 

 

News in Pictures

  • trump-kennedy
  • sierogruppi-men-mondo
  • policlinico-gemelli
  • crack sanità
  • ilva
  • vaccinarsi-in-gravidanza
  • vaccinarsi-in-gravidanza

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: