Annunci

Autismo, vaccini, e menzogne ufficiali dei CDC. Il dibattito si inasprisce.

La questione Autismo è sempre più un affare politico che si gioca sulla pelle di milioni di bambini rovinati a vita. Ulteriore atto, di questa esecrabile commedia, è andato in scena lo scorso 10 febbraio, presso la Commissione Salute, Istruzione, Lavoro e Previdenza del Senato degli Stati Uniti, dopo che la Senatrice Elizabeth Warren nel tentativo di tirare una frecciata al Senatore Rand Paul per le sue osservazioni in merito ai vaccini come causa di profondi disturbi mentali ha finito per esporre ufficialmente al Congresso le menzogne diramate dai Centers for Disease Control and Prevention [CDC] di Atlanta.

La Dottoressa Anne Schuchat, dirigente del Centro Nazionale per l’immunizzazione e le malattie respiratorie dei CDC, ha palesemente mentito circa i pericoli dei vaccini quando è stata interrogata dalla Senatrice Warren. E la falsa testimonianza rappresenta un maldestro tentativo di copertura della cattiva condotta di ricerca del CDC.

La Senatrice Warren ha chiesto alla Dottoressa Schuchat se “c’è qualche prova scientifica che i vaccini causano autismo?

La Dottoressa Schuchat ha risposto seccamente: “No

Alla domanda posta in merito al fatto se esistono prove che i vaccini causano “profondi disturbi mentali“, la Dottoressa Schuchat ha risposto “No, ma alcune delle malattie per le quali si vaccina possono“. Inoltre, la stessa ha anche negato che conservanti come il Thimerosal sono tossici ai livelli trovati nei vaccini e che la tempistica di somministrazione della vaccinazione non comporta alcun aumento nel rischio di effetti collaterali.

Le osservazioni della Dott.ssa Schuchat sono smentite

Almeno 15 anni fa, ai CDC, è stato originariamente riconosciuto che i vaccini causano autismo secondo i risultati di una propria ricerca riguardante il Thimerosal. I ricercatori dei CDC avevano anche preparato un estratto scientifico formale, con risultati simili, in una precedente analisi che intendevano presentare al convegno del Servizio di Epidemiologia dei CDC nel 2000. Tuttavia, il CDC ha dapprima negato l’esposizione di questi risultati in una presentazione pubblica all’Istituto di Medicina [IOM] nel 2003, ed ha poi commissionato la produzione di una relazione nel 2004 negando qualunque associazione tra l’esposizione al Thimerosal e il risultato in questione [Autismo].

Oggi, la posizione della Dottoressa Anne Schuchat è ancor meno sostenibile, a seguito del fatto che il Dr. William Thompson, ricercatore pentito dei CDC, uscito dall’anonimato sei mesi fa, per aver ammesso la manipolazione dei dati in uno studio scientifico del 2004, riguardante il vaccino MMR e la sua correlazione con l’Autismo, potrà testimoniare di fronte al Congresso degli Stati Uniti. L’autore principale dello studio è il Dr. Frank Destefano, attuale dirigente del settore vaccini dei CDC, ampiamente sbugiardato per i suoi studi controversi, caduto altresì in palese contraddizione con sé stesso, in una recente intervista registrata dalla nota giornalista Sharyl Attkisson, ammettendo candidamente che esiste la “possibilità” che i vaccini causano autismo.

La motivazione per cui la Dottoressa Schuchat ha rilasciato una testimonianza palesemente disonesta, di fronte al Senato, trova una spiegazione in una relazione pubblicata dal Congresso nel 2007. La relazione è stata prodotta dalla stessa Commissione Salute, Istruzione, Lavoro e Previdenza del Senato che, nonostante le evidenti prove contrarie, ha cercato di assolvere il CDC dagli illeciti emersi nelle sue ricerche in merito alla sicurezza dei vaccini in relazione all’Autismo.

Pertanto, nessuna meraviglia che la Commissione Salute, Istruzione, Lavoro e Previdenza del Senato era così accogliente alla disonestà della Dottoressa Schuchat. Infatti, stando a quanto riportato da nostre fonti interne agli Stati Uniti, questa Commissione facilita da lunga data le bugie di tanti pappagalli accasati ai CDC di Atlanta.

 

Riproduzione riservata ©

Annunci

News in Pictures

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: